A FARA SAN MARTINO PRESTO INAUGURATO IL TEATRO

Il sindaco Tavani ne parla con entusiasmo e competenza. Costruire uno spazio culturale per una cittadina come Fara S. Martino è un bel colpo. Avere uno teatro per allestire spettacoli, scuola di recitazione, laboratori, dare l’opportunità di divertimento e svago è una risorsa che fornisce i nostri paesi di uno strumento importante per la crescita culturale.

Non sappiamo la data di inaugurazione ma si parla di qualche mese. Lo spazio conterrà duecento posti circa, in un unico livello, con servizi, camerini e palcoscenico adeguati a rappresentazioni teatrali di medio impegno sceno ed illuminotecnico.

Fara è una località turistica abruzzese molto frequentata che presenta, tanto per rimanere in tema, una scenografi a naturale incomparabile quale è la Maiella, e tutte le risorse naturalistiche più belle della nostra Regione. Inoltre è la città della pasta, con le sue aziende conosciute in tutto il mondo.

Le risorse gastronomiche e naturalistiche si completano con uno spazio culturale che permetterà una programmazione adeguata, per ora confinata solo nel periodo estivo, tempo permettendo, quindi con rischi non indifferenti.

La provincia di Chieti si conferma primatista per quanto riguarda gli spazi teatrali e Fara S. Martino si va ad aggiungere alle numerose realtà già in possesso di un teatro.

Ma una cosa che ci ha colpito del sindaco è la volontà di far ricorso alla collaborazione di operatori culturali del settore per la futura gestione, in controtendenza con altre cittadine che hanno fatto scelte opposte riducendo l’attività teatrale a sporadiche manifestazioni, senza nessun disegno progettuale.

 

Auguri e a presto per la prossima apertura.